L’Università Politecnica delle Marche a Expo 2020 Dubai

Un polo italiano di competenze e innovazioni uniche per contribuire allo sviluppo sostenibile mondiale.

Il Commissariato Generale per l’Italia a Expo 2020 Dubai e l’Università Politecnica delle Marche (UnivPM) hanno firmato un Protocollo di Intesa per promuovere, in occasione della partecipazione italiana a Expo Dubai, iniziative, eventi, attività, percorsi formativi, nuovi modelli imprenditoriali e nuove competenze, nell’ambito dell’innovazione territoriale e della economia circolare, per generare opportunità, valore sociale e crescita economica circolare.

Forte delle sue esperienze e attività per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità e soluzioni di innovazione sociale, dall’iniziativa #StopSingleUsePlastic con la CRUI Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, alla valorizzazione del Contamination Lab, l’Università Politenica delle Marche (UnivPM) porterà a Expo Dubai 2020 un ampio programma di eccellenze e competenze, un sistema di innovazioni scientifiche, digitali e soluzioni di trasferimento di conoscenze e competenze tecnologiche alle aziende.

L’UnivPM, inoltre, è sede di UNIADRION, l’associazione delle Università dell’area Adriatico-Ionica che promuove la cooperazione scientifica e accademica e come Ateneo coordina numerose azioni europee di ricerca e innovazione nel quadro del programma Horizon2020, dove supporta piccole, medie e grandi imprese di successo nell’attivare processi di trasformazione digitale e nell’utilizzo di tecnologie innovative per la sostenibilità economica, ambientale e sociale.

L’Università Politecnica delle Marche metterà a disposizione del progetto Italia a Expo 2020 Dubai competenze per il rafforzamento e lo sviluppo di partnership strategiche con gli enti di ricerca dei diversi Paesi del Mediterraneo e con i Paesi partecipanti di Expo Dubai, compresa la diffusione e la promozione di percorsi formativi a carattere innovativo dedicati alla elaborazione di nuovi modelli imprenditoriali e alla formazione di nuove competenze.

Il Rettore Sauro Longhi: “Stiamo lavorando da tempo per creare relazioni tra studenti, docenti e imprese. Il tema di Expo 2020 Dubai, “Connecting minds, creating the future”, va in questa direzione. Con questo protocollo ci impegnano a promuovere il coinvolgimento delle imprese italiane associate ai programmi formativi proposti sui temi Expo 2020 e favorire iniziative divulgative formative sull’innovazione tecnologica, sostenibile e digitale. Ci concentreremo oltre che sulla mobilità e sulla accessibilità anche sulla sostenibilità delle risorse ambientali, energetiche e idriche e sulle infrastrutture immateriali”.

Il Commissario Paolo Glisenti: “La collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche rappresenta un elemento importante della nostra partecipazione alla prossima Esposizione Universale poiché ci permetterà di rappresentare realtà italiane innovative nella logica di filiera e una rete di competenze multidisciplinari estese, ad una vasta area del Mediterraneo e del MeNaSA”.

See more
Protocollo d'intesa Università Politecnica delle Marche - 3,81 MB
Dubai UAEDubai UAE