Expo 2020 Dubai, il Padiglione Italia va avanti

Il Tar del Lazio ha rigettato la richiesta di sospensione cautelare. 

II Tar Lazio ha rigettato la richiesta di sospensione cautelare fatta dal raggruppamento guidato da Mario Cucinella Architects contro il raggruppamento guidato da Carlorattiassociati (Ordinanza 2191/2019). II Padiglione italiano per Expo 2020 a Dubai va quindi avanti. L’ordinanza del Tar Lazio dà conto di un primo sommario esame di merito, considerando fondati i presupposti della scelta di Invitalia. Il Tar ha anche fissato per il 29 maggio l’udienza di merito.

Cucinella, aveva presentato ricorso contro il provvedimento di Invitalia che l’aveva escluso dal concorso e gli aveva impedito di presentare l’offerta economica dopo quella tecnica. La sua esclusione era stata motivata da Invitalia con un conflitto di interessi di uno dei componenti del raggruppamento, che aveva avuto “rapporti d’affari” con un ingegnere che, a sua volta, era stato consulente del commissario per l’Expo 2020.

Fonte Invitalia

Dubai UAEDubai UAE